Carissimi,

il comma 738 dell’art. 1 della legge 27 dicembre 2019, n. 160 ha abrogato, a decorrere dal 1° gennaio 2020, il tributo sui servizi indivisibili (Tasi) mentre i successivi commi, da 739 a 783, hanno ridisciplinato l’imposta municipale propria (Imu).

In particolare, il comma 779 ha previsto che per l’anno d’imposta 2020 il Comune deve approvare le aliquote ed il regolamento della “nuova Imu” entro il 30 giugno 2020.

La corretta e chiara redazione del Regolamento è estremamente importante per evitare, nel corso della gestione della procedura, l’insorgere del contenzioso scaturente da possibili interpretazioni non univoche, con conseguente impossibilità di apportarvi modifiche se non per il futuro.

Pertanto avvalendoci della competenza ed esperienza del dr. LUIGI GIORDANO, già docente della Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze e Consulente Tributario EE.LL., offriamo il servizio di redazione di tale Regolamento secondo l’esigenza di ogni singolo Ente.

Per maggiori informazioni scaricare la proposta: